A+ A A-

Movimento in acqua: il nuoto controcorrente

I medici lo dicono: il nuoto fa bene a corpo e mente. Si tratta di uno sport completo, che può essere praticato a tutte le età, aiuta a scaricare le tensioni, allontanare lo stress e tenersi in forma.

Se hai una piscina in giardino, puoi allenarti in casa con delle sessioni di nuoto ad hoc oppure scegliere il nuoto controcorrente, un accessorio per piscina utile per fare esercizio fisico anche quando l’impianto non è di grosse dimensioni.

Scopriamo insieme che cos’è il nuoto controcorrente e quali sono i benefici di questo accessorio una volta installato in piscina.

Cos’è il nuoto controcorrente?

Il nuoto controcorrente è la soluzione ideale per chi ha una piscina di piccole dimensioni e desidera sfruttarla al massimo anche per praticare attività sportiva.

Hai presente la corrente del fiume? Questo accessorio ricrea una situazione analoga a quello che accade nei corsi d’acqua. Una pompa sott’acqua, inserita nel punto desiderato, emette un getto d’acqua che può essere orientato e regolato a piacere. Non devi far altro che posizionarti davanti al getto e sfidare, bracciata dopo bracciata, la corrente d’acqua.

Il concetto è simile al tapis roulant in palestra: in poco spazio e correndo da fermo, puoi percorrere decine di chilometri. Lo stesso si verifica con il nuoto controcorrente. Disteso sulla superficie dell’acqua potrai nuotare senza muoverti ma fare comunque lo stesso sforzo che faresti praticando nuoto libero nelle strutture pubbliche.

Il nuoto controcorrente viene installato inserendo nella piscina un’elettropompa monofase o trifase. La pompa prende l’acqua della piscina, la mescola con l’aria e la reimmette nell’impianto grazie ad un bocchettone. Questo getto potrai usarlo non solo per il nuoto controcorrente, ma anche per goderti un piacevole idromassaggio tutte le volte che lo desideri.

5 motivi per cui nuotare fa bene

Con il nuoto alleni al tempo stesso più parti del corpo, migliorando la respirazione e tonificando i muscoli. Ecco 5 motivi per cui dovresti concederti qualche ora di allenamento in acqua settimanale:

  1. Tieni lontano lo stress. Ti sentirai già più rilassato dopo qualche bracciata, i pensieri e le fatiche della giornata passeranno in secondo piano, lasciando spazio ad una sensazione generale di benessere.
  2. Tonifichi il corpo. Glutei, cosce e braccia si rassodano dopo qualche allenamento, allungando le fasce muscolari e tonificandole.
  3. Migliori la postura. Il nuoto è particolarmente indicato se la tua è un’attività sedentaria, passi molte ore seduto ad una scrivania e hai la parte superiore del corpo tesa. Con il nuoto rilassi spalle, collo e schiena.
  4. Potenzi l’attività cardiaca. Favorisci il benessere di cuore e circolazione: il nuoto è un’attività sportiva aerobica, che richiede maggiore quantità di ossigeno e stimola in una volta sola tutto l’apparato cardiocircolatorio.
  5. Riposi meglio. Le ricerche della National Sleep Foundation testimoniano che ci fa nuoto con costanza, due volte a settimana, riesce a dormire sonni più sereni.

Il nuoto controcorrente è quello che fa per te per fare sport senza uscire dalle mura di casa. Se vuoi installare questo accessorio prima dell’arrivo dell’estate, chiedi agli esperti di Edilfare.

Torna in alto

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news e sugli eventi del mondo piscine? Iscriviti alla Newsletter.