A+ A A-

Prorogate per tutto il 2017 le detrazioni sulla ristrutturazione della piscina

Hai una piscina interrata da diversi anni, vorresti ristrutturarla ma sei spaventato dalla mole di interventi che c’è da fare? Sei indeciso tra ristrutturazione e acquisto di una nuova struttura?

Calma, calma. Ristrutturare una piscina è un’operazione importante, ma se fatta da dei professionisti, esperti e competenti, potrai migliorare quello che già possiedi senza investire grosse somme di denaro.

Molto dipende da dove è necessario agire: ammodernare l’impianto con nuove tecnologie, sostituire componenti rotti, lavorare per ridurre sprechi e consumi energetici. Considera anche che per tutto il 2017 puoi usufruire delle agevolazioni Irpef, una bella opportunità da non lasciarsi scappare.

Approfondiamo nel dettaglio l’argomento sulle detrazioni e cerchiamo di capire quali tipologie di ristrutturazioni potrai eseguire sulla tua piscina.

Detrazioni Irpef al 50%

Come abbiamo detto all’inizio, ristrutturare una piscina conviene sotto molti punti di vista. Non solo hai la possibilità di dare nuova vita a qualcosa già in tuo possesso, ma quello che spendi ti viene rimborsato al 50%.

Proprio così: la normativa del 2017 sulle detrazioni Irpef prevede che i costi sostenuti per i lavori di ristrutturazione, volti a migliorare le prestazioni energetiche e funzionali di una piscina (sia pubblica che residenziale), vengano restituiti al 50% nel giro di 10 anni. Sul sito dell’Agenzia dell’Entrate puoi leggere la normativa e avere maggiori informazioni sull’argomento.

Come si fa ad ottenere la detrazione? È importantissimo tenere traccia dei costi che hai sostenuto, ad esempio tenendo da parte tutte le fatture e gli scontrini. Ti aiutiamo noi di Edilfare Piscine, dandoti il nostro supporto prima di iniziare i lavori in modo da suggerirti come procedere al meglio, senza rischiare di sbagliare ed essere costretto a rinunciare alle agevolazioni.

Su quali interventi si possono ottenere le detrazioni

Ci sono vari tipi di migliorie che si possono apportare ad una piscina datata: si può modificare l’impianto per diminuire i consumi, cambiare elementi che non funzionano più o che funzionano male, installare nuovi accessori che migliorano le prestazioni.

Ecco una carrellata di lavori di ristrutturazione che daranno un nuovo look alla tua piscina senza stravolgere tutto:

  • restyling della forma e delle linee
  • sostituzione del bordo perimetrale
  • sostituzione del rivestimento
  • sostituzione della pavimentazione e dell’area solarium
  • sostituzione degli skimmer
  • sostituzione delle bocchette
  • migliorie al locale tecnico
  • installazione di nuovi fari a led a basso consumo
  • installazione degli impianti di filtrazione e della pompa dell’acqua
  • installazione di un nuovo impianto di riscaldamento
  • installazione di accessori per il benessere, il relax ed il divertimento

Per vedere i nostri lavori di ristrutturazione delle piscine, dai un’occhiata alla nostra gallery dedicata.

Chiedi aiuto agli esperti di Edilfare

La ristrutturazione di una piscina è un’attività delicata che richiede l’intervento di un gruppo di professionisti, specializzati e con anni di esperienza sul campo.

Noi di Edilfare Piscine ti mettiamo a disposizione le nostre competenze, frutto di 20 anni di passione e duro lavoro. Se vuoi avere maggiori informazioni sul nostro servizio di ristrutturazione, scrivici per un preventivo.

Torna in alto

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news e sugli eventi del mondo piscine? Iscriviti alla Newsletter.