A+ A A-

Coperture per piscine interrate: una panoramica

La copertura è una degli accessori più importanti se possiedi una piscina interrata. In ogni stagione, sia d’estate che d’inverno, coprire la struttura quando non la utilizzi protegge l’acqua, prolunga l’efficacia del trattamento dei chimici e ti aiuta a risparmiare fatica inutile.

Esistono molti modelli di coperture da piscina, uno per ogni esigenza, ecco una panoramica di quelli principali:

Copertura isotermica

È la copertura pensata per il periodo estivo: leggera e resistente, facile da posizionare e da rimuovere grazie all’avvolgitelo telescopico manuale. È realizzata in schiuma di polietilene ad alta densità che garantisce un ottimo isolamento, bloccando il fenomeno dell’evaporazione durante le ore centrali della giornata, trattenendo il calore di notte ed evitando che l’acqua si sporchi anzitempo.

Copertura a tapparella

Elegante e sofisticata, protegge la piscina tutto l’anno e grazie a un sistema all’avanguardia formato da doghe flottanti, si avvolge e si svolge da sola con un semplice comando. La copertura a tapparella è davvero pratica da utilizzare e si adatta alle forme e alla dimensione di qualsiasi struttura. Puoi istallarla anche una volta che la piscina è già stata costruita, ma se la pensi per tempo, puoi realizzare un sistema, detto “sommerso”, per cui il telo viene riavvolto sott’acqua. In questo modo puoi coniugare il massimo della funzionalità a un’estetica impeccabile.

Copertura invernale

Un telo isolante e resistente in polietilene armato, ultra leggero, che protegge la piscina nei mesi più freddi dell’anno. Una volta ancorato al bordo vasca isola perfettamente la struttura dall’ambiente esterno, evitando la filtrazione dell’acqua piovana e di qualsiasi altro microrganismo. Così a primavera non sarà necessario svuotare l’intera piscina, ma basterà pulirla a fondo ed eseguire un trattamento d’urto. Il telo isolante è importante anche per proteggere la struttura dagli sbalzi di temperatura che a lungo andare possono portare alla formazione di crepe.

Copertura di sicurezza

La copertura di sicurezza non protegge solo la piscina in ogni stagione, ma protegge anche i tuoi cari e i tuoi amici a quattro zampe da eventuali cadute in acqua. Il telo in PVC rinforzato è ulteriormente irrobustito sui lati da un bordo il poliestere. La copertura viene adagiata direttamente sull’acqua, per aumentare la tenuta, e fatta scorrere su due binari di alluminio. In questo modo può sopportare il peso di più persone contemporaneamente e tu puoi stare tranquillo quando i tuoi bambini giocano in giardino mentre non sei con loro.

Copertura telescopica

Se hai una piscina interrata nel giardino di casa e desideri prolungare la stagione dei bagni, questa è il modello che fa per te. La copertura telescopica è costituita da una struttura di alluminio laccato e pannelli trasparenti in policarbonato, che funzionano come le pareti di un’ampia serra: trattengono il calore dei raggi del sole e non lo fanno uscire, in questo modo creano un microclima temperato che permette di prolungare la stagione dei bagni in piscina anche fino a sei mesi all’anno, questo se doti la struttura di un apposito sistema di riscaldamento per l’acqua.

Qualsiasi sia la tipologia di copertura che ti serve, ti consigliamo di scegliere un modello professionale e di qualità che protegga davvero la tua piscina sia d’estate che d’inverno.

Torna in alto

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news e sugli eventi del mondo piscine? Iscriviti alla Newsletter.